IL FU MATTIA PASCAL

14,0030,00

Svuota
COD: N/A Categorie: ,

Descrizione

Sabato 21 Novembre 2020 – ore 21
IL FU MATTIA PASCAL

di Luigi Pirandello drammaturgia di Alberto Oliva e Mino Manni
regia di Alberto Oliva
con Mino Manni, Marco Balbi, Letizia Bravi, Gianna Coletti, Alessandro Castellucci
scenografi e costumi Maria Paola di Francesco
produzione Teatro de Gli Incamminati
In questo grande romanzo sulla crisi dell’identità, Pirandello mette in campo il desiderio di cambiare identità, di avere una
seconda possibilità dalla vita, che ci consenta di cancellare tutto il passato e ricominciare da zero una nuova esistenza.
È il sogno di azzerare la memoria e ripartire, più leggeri e liberi dal fardello di quello che è accaduto prima, ma forti di una
coscienza di vita, che ci consenta di non commettere più gli stessi errori. Il mondo di cui Mattia Pascal è prigioniero è un mondo di ombre, marionette nere che si agitano contro un fondale bianco come le apparizioni spettrali del Mito della caverna di Platone. Il magico ed evocativo linguaggio del teatro delle ombre nel suo dialogo con gli attori in carne ed ossa ci aiuterà a dare vita a tutte le illusioni di Mattia – Adriano nella sua vana ricerca di una nuova vita. Oggi, nel linguaggio delle nuove tecnologie, si direbbe “resettare il sistema”. Sono proprio le nuove tecnologie ad averci dato l’illusione di poter vivere una vita diversa da quella che stiamo realmente vivendo. Le piattaforme social come Facebook e Instagram sono invase dai cosiddetti “profii fake”, ovvero identità inesistenti dietro cui si celano persone molto diverse dall’immagine virtuale che vogliono dare di se stesse.

Informazioni aggiuntive

Settore

Galleria, Poltrona, Poltronissima

Tipologia

Intero, Persone con disabilità, Ridotto

Event Details

Start date: novembre 21, 2020

End date: novembre 21, 2020

Start time: 21:00

End time: 23:00

Venue: Teatro Tirinnanzi Legnano

Phone: 331 7189086

Email: marketing@melarido.it

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “IL FU MATTIA PASCAL”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0